Alfredo Mitolo

Alfredo Mitolo

Osteopatia e fisioterapia

Qualifica: Osteopata D.O. MRO (I) Diplomato in Osteopatia (Membro del Registro degli Osteopati d’Italia), Fisioterapista, Diplomato ISEF.
Libero professionista.
Specialista in Osteopatia, Fisioterapia, Riabilitazione per lo Sport.
Anno di specializzazione: 1996 in Fisioterapia e 2001 in Osteopatia.
Iscritto al Registro degli Osteopati d'Italia (ROI) e all'Associazione Italiana Fisioterapisti (AIFI).

Osteopatia - Alfredo Mitolo

Osteopatia

L'Osteopatia è una terapia manuale naturale che prevede l'utilizzo esclusivo delle mani nella valutazione, nella prevenzione, nel trattamento dei disturbi muscolo scheletrici e in tutte le disfunzioni organiche e traumatiche che possono causare sofferenza e dolore.
L’Osteopatia considera il paziente un'unità funzionale e si occupa di ripristinare una corretta mobilità dei tessuti per stimolare l'organismo a ritrovare il proprio stato di salute. Utilizza tecniche manuali dolci, non dolorose e non traumatiche.
L'Osteopatia riequilibra le funzioni vitali ed agisce con uno scopo curativo e soprattutto preventivo. Tratta il paziente non solo nell'area dolorosa, ma in tutto il corpo con un approccio globale. Per questo motivo le indicazioni sono molto ampie e adatte a tutte le età.

Indicazioni negli adulti:
- Dolori all'apparato locomotore come mal di schiena, cervicale, lombalgia, cervicalgia, sciatica, lombo-sciatalgie, dorsalgie, nevralgie intercostali, cruralgie, torcicollo, tendiniti, pubalgie.
- Stati post-traumatici di vario genere come distorsioni articolari, colpo di frusta.
- Mal di testa, cefalee muscolo-tensive, emicranie.
- Disturbi digestivi come l'ernia iatale.
- Disturbi ginecologici come dolori mestruali e dismenorrea.
- Dolori muscolari durante la gravidanza.
- Dolori e problematiche dell'ATM (articolazione temporo-mandibolare).

Indicazioni nei bambini:
- Traumi da parto, difficoltà digestive, coliche addominali, difficoltà a prendere sonno, otiti recidivanti, iperattività.
- Trattamenti a sostegno dell'ortodonzia.
- Controindicazioni: Il campo d'azione dell'Osteopatia esclude tutte le lesioni anatomiche gravi, le malattie virali ed infettive, tutte le urgenze mediche.

Per maggiori informazioni visita i siti: www.tuttosteopatia.it e www.roi.it.

Fisioterapia - Alfredo Mitolo

Fisioterapia

La Fisioterapia è l'insieme delle metodiche messe in atto da un professionista, il fisioterapista, per trattare, alleviare e risanare traumi o dolori conseguenti ad eventi patologici di varia natura. Al fisioterapista ci si rivolge solitamente in seguito ad un trauma o ad un intervento chirurgico a causa dei quali, le capacità funzionali vengono meno e abbiamo bisogno di qualcuno che ci guidi nel recupero.

RIABILITAZIONE POST-CHIRURGICA

La Riabilitazione post-chirurgica inizia subito dopo l’intervento chirurgico: gli obiettivi del percorso tengono conto del tipo d’intervento, delle aspettative e dei diversi fattori soggettivi del paziente, sia egli uno sportivo professionista o una persona che svolge un lavoro sedentario. I protocolli riabilitativi sono costantemente aggiornati e monitorati in un lavoro di squadra tra medico chirurgo, fisiatra, fisioterapista e preparatore atletico.
In particolare mi occupo di riabilitazione in seguito a: sindrome da conflitto sub-acromiale e patologia della cuffia dei rotatori, trauma dell'articolazione acromion-clavicolare, capsulite adesiva o “spalla congelata”, lesione e rottura del capo lungo del bicipite (LCB), ernia cervicale, ernia lombare, fratture vertebrali, protesi totale d'anca, fratture del femore ridotte con mezzi di sintesi, fratture del bacino, protesi totale e compartimentale di ginocchio,ricostruzione del legamento crociato anteriore (LCA), ricostruzione del legamento crociato posteriore (LCP),condropatia femoro-rotulea, intervento di meniscectomia, frattura della caviglia ridotta con mezzi di sintesi, lesione e rottura del tendine d'Achille, intervento di correzione dell'alluce valgo.

RIABILITAZIONE POST-TRAUMATICA

In caso di trauma la riabilitazione inizia con tempi e modalità diversi in seguito ad una prima diagnosi medica specialistica. In particolare mi occupo di riabilitazione della spalla, di ginocchio e di caviglia in seguito a: periartriti scapolo omerali, lussazioni recidivanti di spalla, lesioni legamentose di caviglia e di ginocchio, tendiniti, meniscopatie e degenerazione di menischi e cartilagine, lesioni muscolari come contusioni, stiramenti, contratture e strappi, coxartrosi, fratture e tutti i deficit funzionali conseguenti al trattamento chirurgico.

Redcord

Redcord, azienda norvegese leader mondiale nel campo della riabilitazione e della prevenzione, rappresenta il filo conduttore tra recupero degli infortuni, salute, fitness ottimale e preparazione atletica.

Da esperienze cliniche e da ricerche iniziate già all’inizio degli anni ’90 fisioterapisti e medici norvegesi hanno introdotto il concetto Redcord S-E-T® (Sling Exercise Therapy) evolutosi successivamente in NEURAC® (NEURomuscolar ACtivation - attivazione neuromuscolare).

Neurac è un metodo efficace nel trattamento e risoluzione dei disturbi muscoloscheletrici. Si tratta di una serie di esercizi personalizzati svolti con l’ausilio di corde e sospensioni appositamente studiati per ripristinare la funzione e l’attivazione muscolare, eliminando il dolore.

È indicato nel trattamento di lombalgie, mal di schiena, cervicalgia, periartrite scapolo-omerale, sindrome femoro-rotulea ed in tutte le riabilitazioni post-chirurgiche.

Il metodo Neurac si concentra sulla rieducazione neuromuscolare per riattivare, normalizzare e rafforzare le corrette funzioni motorie, riducendo il rischio di recidive.

Il principio fondamentale dell’esercizio con Redcord è la ricerca di un’elevata attivazione e controllo neuromuscolare, ottenuti tramite esercizi in catena cinetica chiusa in condizioni di instabilità e di movimento su tre piani dimensionali. Particolare importanza viene data alla stabilizzazione, al rafforzamento della muscolatura profonda del tronco (core-stability) e all’allenamento delle intere catene miofasciali del corpo.

Per questo motivo il metodo è indicato in tutti gli sport in cui il controllo neuromuscolare, l’equilibrio, la coordinazione e la forza della muscolatura addominale profonda sono fattori determinanti, non solo per migliorare le prestazioni atletiche, ma anche per prevenire gli infortuni.

Ritengo che questo metodo, integrato con l’utilizzo di tecniche manuali sofisticate come l’Osteopatia ed in abbinamento con il metodo Riva di propriocezione ad alta frequenza, rappresenti l’innovazione più importante degli ultimi anni in ambito riabilitativo, preventivo e nella preparazione atletica.

Ulteriori informazioni: www.redcord.com

add_circle

Il sistema Delos

Il Sistema Delos si basa sul Metodo Riva, cioè sulla riprogrammazione propriocettiva ad alta frequenza per recuperare la stabilità, l’equilibrio e l’efficienza del movimento, sia negli atleti, sia nelle persone con situazioni patologiche a motricità compromessa.

Si tratta di un Metodo ed una tecnologia unica al mondo per valutare, allenare e riabilitare i sistemi di controllo dell’equilibrio profondo.

Con test di breve durata e di facile somministrazione si possono misurare la dipendenza visiva, il controllo propriocettivo, l’attivazione o meno del sistema vestibolare e le eventuali strategie precauzionali.

In riabilitazione il Metodo Riva mobilizza in modo massimale la “riserva funzionale” che è presente in tutti i soggetti ed in particolare in coloro che sono affetti da una patologia.

Il Sistema è costituito da una base basculante d’appoggio con superfici di rotolamento a raggio variabile, uno o più lettori/sensori posturali, uno strumento di misurazione della strategia precauzionale, tutti collegati ad un computer e gestiti da un software molto complesso, ma di facile utilizzo. Questo sistema permette al soggetto di controllare sul monitor, attraverso il feedback visivo, i propri movimenti sia del busto sia della base basculante d’appoggio.

L’uso del Metodo Riva consente risultati funzionali non altrimenti raggiungibili, riducendo in modo significativo i tempi di rieducazione e stabilizzando le modifiche indotte con le tecniche manuali.

Nello sport il Metodo Riva permette all’atleta di esprimere tutto il suo talento proteggendolo dagli infortuni. Elimina i movimenti parassiti e riprogramma le strategie propriocettive migliorando significativamente le prestazioni e l’efficienza dei gesti tecnici, senza disturbare gli automatismi acquisiti.

L’allenamento dell’endurance propriocettiva riduce il consumo energetico e lo stress sulle strutture aumentandone contemporaneamente la tolleranza meccanica. Per questo motivo il Metodo Riva riduce di oltre il 70% gli eventi distorsivi e le patologie da sovraccarico funzionale (tendiniti, pubalgie, lombalgie, fasciti plantari, ecc…). Consente infine di monitorare la fatica neuroendocrina e prevenire il sovrallenamento.

In prevenzione il Metodo Riva evidenzia precocemente e quantifica il rischio di caduta negli anziani attuando adeguati protocolli preventivi. Individua e contrasta inoltre due situazioni responsabili dell’osteoporosi: l’instabilità posturale e l’instabilità del rachide.

(Tratto dal testo “Riprogramma la postura e risveglia l’equilibrio profondo” Prof. Riva-Torino www.delos-international.com)

add_circle

Gallery

Referenze

Corsi

13
Ott. 2018
La riprogrammazione posturale propriocettiva "con instabilità ad alta frequenza"
location_on S. Maria di Negrar

IL METODO RIVA in riabilitazione, allenamento sportivo e prevenzione.
Il corso rappresenta il primo livello di formazione del RivaMethod Certified Program ed è aggiornato alle ultime acquisizioni scientifiche pubblicate nel 2013 e 2014. Aver partecipato a un corso base è un requisito indispensabile per accedere ai livelli di certificazione superiore.

add_circle

Studio

Lo Studio è dotato di una sala d’attesa, due studi medici, con servizi, una palestra con relativi spogliatoi con docce e bagno.
E’ stato progettato e concepito per offrire un serviuzio multifunzionale di visite mediche, Osteopatia, Fisioterapia, Terapia Manuale, Personal Trainer, Riabilitazione post-chirurgica e post-traumatica su strumentazione Redcord e Delos. Lo studio è l’unica struttura di Osteopatia e fFsioterapia a Verona in Classe Energetica A Nazionale.
Particolare attenzione è stata dedicata ai materiali come il legno in rovere pregiato del parquet, le pareti e le porte insonorizzate a 41 decibel, il sistema di aria primaria che permette un ricambio costante dell’aria purificata al 99% e un controsoffitto della Fantoni con un sistema fonoassorbente in legno che, in palestra, permette di assorbire i suoni e favorire l’ascolto delle lezioni durante i corsi di aggiornamento e formazione, con un notevole benessere acustico. Ringrazio l’impresa di costruzioni Resenterra nella persona di Gianluca Resenterra per la professionalità nel costruire lo studio, ringrazio l’Architetto Elena Costanzo “Esperto Casaclima” e l’Architetto Marco Berni per la competenza, la professionalità e le capacità nel progettare lo studio e scegliere i materiali.

add_circle

Contatti

Gli appuntamenti sono da concordare e fissare tra lunedì e venerdì.

ALFREDO MITOLO
OSTEOPATA D.O.M.R.O.I. - FISIOTERAPISTA
P.Iva 03871560235
Via Casette 31 - S. Maria Negrar
37024 VR
Telefono: +39 328 7192860
Email: alfredomitolo@gmail.com

CAPTCHA Image

Partner di

Privacy policy Credits

© Alfredo Mitolo

Menu